Requisiti Concorsi Ufficiali Esercito

Quali sono i requisiti Concorsi Ufficiali dell’Esercito? Scopri se hai tutti i requisiti per partecipare ai Concorsi di Selezione ed entrare nell’Accademia Militare dell’Esercito per diventare Ufficiale dell’Esercito Italiano.

Come abbiamo già detto nella Guida Come diventare Ufficiale dell’Esercito, per entrare nell’Accademia Militare e ricoprire il ruolo da Ufficiale dell’Esercito, è necessario superare dei Concorsi di Selezione (Pubblici o Interni), i cui bandi vengono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Vi sono, infatti, vari tipi di Concorso che si differenziano a seconda del Ruolo che si aspira a ricoprire (Ufficiale del Ruolo Normale, Tenente in Servizio Permanente del Ruolo Normale, Sottotenente in Servizio Permanente del Ruolo Speciale, Ufficiale in Ferma Prefissata AUFP). I requisiti per accedere a questi concorsi variano non solo a seconda del concorso, ma anche a seconda dello status dei candidati che vi partecipano.

Abbiamo realizzato questo video in cui troverete una panoramica generale che vi aiuterà a capire come diventare Ufficiale dell’Esercito. Per approfondire l’argomento, dopo aver guardato il video, vi consigliamo di leggere attentamente l’articolo che segue.

REQUISITI CONCORSI UFFICIALI ESERCITO
I requisiti per partecipare ai Concorsi per diventare Ufficiale dell’Esercito devono essere acquisiti dai candidati entro la data di termine dei bandi di Concorso


Per diventare Ufficiale dell’Esercito esistono più strade che passano per diversi Concorsi di Selezione (Pubblici o Interni). Ogni concorso ha delle sue specifiche (sia per quanto riguarda i requisiti, sia per quanto riguarda le prove) a cui, chi fosse interessato a partecipare, deve prestare molta attenzione. Vi sono però dei requisiti base comuni in tutti i Concorsi di Selezione. Tutte le tipologie di candidati (per qualsiasi ruolo essi concorrano), infatti, devono possedere i seguenti requisiti:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • godere dei diritti civili e politici
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento volontario nelle Forze Armate o di Polizia, per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, ad esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psicofisica
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione di pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi
  • non trovarsi in situazioni incompatibili con l’acquisizione ovvero la conservazione dello stato di Ufficiale dell’Esercito Italiano
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione
  • avere tenuto condotta incensurabile
  • avere tenuto condotta incensurabile e non aver posto in essere, nei confronti delle Istituzioni democratiche, comportamenti che non danno sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato
  • non essere stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero essere ammessi a prestare servizio sostitutivo civile, a meno che abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile non prima che siano decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo;

Vediamo ora nello specifico i requisiti richiesti in ogni tipo di Concorso per diventare Ufficiale dell’Esercito Italiano.

REQUISITI CONCORSO ALLIEVI UFFICIALI ACCADEMIA MILITARE

Come abbiamo detto nella Guida Come diventare Come diventare Ufficiale dell’Esercito, il bando del Concorso Allievi Ufficiali Accademia Militare dell’Esercito viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, quarta serie speciale, solitamente nei mesi di gennaio/febbraio di ogni anno.

Possono partecipare al Concorso Allievi Ufficiali dell’Esercito sia i tutti i cittadini italiani di entrambi i sessi, sia gli Allievi delle Scuole Militari, sia gli appartenenti ai ruoli Sergente in Servizio Sermanente, Allievo Sergente, Volontario in Servizio Permanente, Volontario in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP4) e Volontario in Ferma Prefissata di un anno (VFP1), questi ultimi due con almeno dodici mesi di servizio, che rientrano nei seguenti requisiti:

  • aver compiuto il 17° anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e non superare il giorno di compimento del 22° anno di età
  • se minorenni, avere il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà, o del tutore a contrarre l’arruolamento volontario
  • aver conseguito o essere in grado di conseguire entro l’anno un diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale (diploma di maturità) previsto per l’ammissione ai corsi universitari
  • essere riconosciuti in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio incondizionato quale Ufficiale in Servizio Permanente e rientrare nei parametri fisici conformemente alla normativa vigente alla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana
  • aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool, per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti, nonché l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo no terapeutico

REQUISITI CONCORSO TENENTI IN SERVIZIO PERMANENTE RUOLO NORMALE

Come abbiamo detto nella Guida Come diventare Come diventare Ufficiale dell’Esercito, il bando del Concorso Tenenti in Servizio Permanente Ruolo Normale rappresenta una strada alternativa per chi decide di voler fare carriera e diventare Ufficiale dell’Esercito. Al concorso possono partecipare tutti i cittadini italiani di entrambi i sessi e il personale delle Forze Armate in possesso dei seguenti requisiti:

  • non aver superato il 40° anno di età (per gli Ufficiali in ferma prefissata dell’Esercito, della Marina militare o dell’Aeronautica Militare che hanno completato un anno di servizio o per gli Ufficiali Inferiori delle Forze di completamento), o il 34° anno di età (per gli Ufficiali in ferma prefissata dell’Arma dei Carabinieri che hanno completato un anno di servizio o per gli Ufficiali inferiori delle Forze di completamento), o 32° anno di età (per non appartenenti alle predette categorie);
  • essere in possesso di una laurea magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Chimica, Scienze chimiche, Ingegneria Meccanica, Ingegneria elettronica, Ingegneria Aerospaziale e astronautica, Ingegneria Civile, Ingegneria edile-Architettura, Medicina e Chirurgia (con abilitazione all’esercizio della professione);

REQUISITI CONCORSO UFFICIALI IN SERVIZIO PERMANENTE RUOLO SPECIALE

Come abbiamo detto nella Guida Come diventare Come diventare Ufficiale dell’Esercito, esistono due concorsi per Ufficiali in Servizio Permanente nel Ruolo Speciale: quello per Ufficiali SP RS nelle Armi di Fanteria, Cavalleria, Artiglieria, Genio e Trasmissioni e quello per Ufficiali SP RS del Corpo Sanitario.

UFFICIALI SP RS DELLE ARMI DI FANTERIA, CAVALLERIA, ARTIGLIERIA, GENIO E TRASMISSIONI

Al concorso possono partecipare:

Ufficiali Inferiori di Completamento dell’Esercito che

  • siano in congedo dopo aver completato senza demerito la ferma biennale
  • non abbiano riportato giudizio di inidoneità all’avanzamento al grado superiore
  • non abbiano superato il compimento del 40° anno di età
  • siano in possesso di un diploma di maturità

Ufficiali in ferma prefissata che

  • non abbiano superato il 40° anno di età
  • abbiano completato un anno di servizio compreso il periodo di formazione
  • siano in possesso di un diploma di maturità

– i Sottufficiali appartenenti al ruolo dei Marescialli dell’Esercito che

  • abbiano svolto 5 anni di servizio nel ruolo di provenienza riportando qualifiche non inferiori a “nella media
  • abbiano svolto 1 anno di comando di plotone o reparto corrispondente ovvero di impiego in incarichi tecnici previsti per la specializzazione di appartenenza, riportando qualifiche non inferiori a “nella media
  • non abbiano superato il 40° anno di età
  • siano in possesso di un diploma di maturità

– i Sottufficiali appartenenti al ruolo dei Sergenti dell’Esercito che

  • non abbiano superato il 40° anno di età
  • abbiano almeno 5 anni di permanenza nel ruolo con qualifiche non inferiori a “nella media
  • siano in possesso di un diploma di maturità

i frequentatori di Corsi nelle Accademia Militari che

  • non abbiano completato il secondo anno del previsto ciclo formativo, purché idonei in attitudine militare
  • non abbiano superato il 40° anno di età
  • non abbiano superato il 32° anno di età (se in congedo)
  • siano in possesso di un diploma di maturità

gli idonei non vincitori di precedenti concorsi per la nomina di Tenenti in Servizio permanente dei ruoli normali corrispondenti a quelli speciali che

  • in servizio non abbiano riportato un giudizio di inidoneità all’avanzamento al grado superiore
  • non abbiano superato il 40° anno di età
  • siano in possesso di un diploma di maturità

UFFICIALI SP RS DEL CORPO SANITARIO

Come detto nella Guida Come diventare Ufficiale dell’Esercito, una menzione a parte merita il Concorso per Ufficiali in Servizio Permanente del Ruolo Speciale del Corpo Sanitario, invece, possono partecipare i cittadini italiani di entrambi i sessi che

  • non abbiano superato il 32° anno di età
  • siano in possesso di una laurea magistrale in medicina, chirurgia, veterinaria, farmacia, odontoiatria, psicologia (con abilitazione all’esercizio della professione)

REQUISITI CONCORSO UFFICIALI IN FERMA PREFISSATA (AUFP)

Come abbiamo detto nella Guida Come diventare Come diventare Ufficiale dell’Esercito, il bando del Concorso Ufficiali in Ferma Prefissata rappresenta una strada alternativa per chi decide di voler entrare nell’Esercito con il ruolo di Ufficiale. Al concorso possono partecipare cittadini italiani di entrambi i sessi e militari in servizio in possesso dei seguenti requisiti:

  • non aver superato il giorno di compimento del 38° anno di età
  • essere in possesso di una laurea magistrale a scelta tra Biologia, Fisica, Ingegneria Aeronautica, Ingegneria Biomedica, Ingegneria per l’ambente e il territorio, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Civile (con abilitazione all’esercizio della professione), Ingegneria Edile-architettura (con abilitazione all’esercizio della professione), Scienze chimiche, Giurisprudenza, Scienze dell’economia, Scienze economico aziendale, Medicina e chirurgia (con abilitazione all’esercizio della professione), Medicina e chirurgia (con abilitazione all’esercizio della professione e con specializzazione in psichiatria), Medicina veterinaria (con abilitazione all’esercizio della professione)
  • non essere già in servizio quali Ufficiali Ausiliari in Ferma Prefissata ovvero si trovano nella posizione di congedo per aver completato la ferma come Ufficiali Ausiliari in Ferma Prefissata
Per ricevere maggiori info sui requisiti dei Concorsi Ufficiali dell’Esercito contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Accademia Esercito

Libro Concorso Accademia Esercito

Il Libro Concorso Accademia Esercito – Teoria e Test è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per diventare Allievi Ufficiali Esercito.

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Esercito

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Esercito

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Esercito (in Aula) della scuola di preparazione Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Esercito

Corsi di Preparazione Online Concorsi Esercito

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nell'Esercito Italiano