Bandi di Concorso Esercito per civili: ecco quali sono i concorsi Esercito aperti ai civili

Concorso Esercito per civili

Quali sono i bandi di Concorso Esercito per civili? In questo articolo abbiamo raccolto tutte le informazioni sui concorsi aperti ai civili che permettono l’arruolamento nell’Esercito Italiano.

Quali sono i Bandi di Concorso Esercito per civili? I nostri lettori ci pongono questa domanda piuttosto di frequente ed è per questo che abbiamo deciso di raccogliere tutte le informazioni in nostro possesso in merito a questo argomento in questo post. Vediamo, dunque, insieme, quali sono i concorsi aperti ai civili che danno la possibilità di arruolarsi nell’Esercito Italiano.


INDICE
– Bandi di Concorso Esercito per civili: quali sono i concorsi Esercito aperti ai civili
– Bandi di Concorso Esercito per civili: Concorso VFP1
– Bandi di Concorso Esercito per civili: Concorso Allievi Marescialli
– Bandi di Concorso Esercito per civili: Concorso Allievi Ufficiali


Bandi di Concorso Esercito per civili: quali sono i concorsi Esercito aperti ai civili

Vediamo, dunque, insieme quali sono i bandi di Concorso Esercito per civili, ovvero quei bandi aperti ai ragazzi e alle ragazze che non hanno mai avuto altre esperienze nelle Forze Armate.

Ogni bando di concorso prevede dei posti che vengono assegnati su base percentuale a Civili, VFP1 e VFP4 (in servizio e in congedo). Il numero dei posti da assegnare e le singole percentuali vengono decise di volta in volta all’interno dei singoli bandi in relazione ai posti vacanti nell’organico. Naturalmente, in ogni bando sono specificati i requisiti necessari ad ogni candidato per presentare domanda di partecipazione, differenziati a seconda dello status del concorrente. Vediamo ora, nello specifico, quali sono i bandi di Concorso Esercito per civili e quali sono i requisiti che i candidati civili devono possedere per partecipare ai concorsi.

Bandi di Concorso Esercito per civili: Concorso VFP1

Partiamo dalla base della piramide della gerarchia militare dell’Esercito e parliamo del primo Concorso Esercito per Civili che dà accesso alla carriera come Volontario in Ferma Prefissata di un anno. Il Concorso VFP1 Esercito ogni anno ottiene un numero notevole di richieste di partecipazione, ed anche i posti messi a concorso superano sempre le migliaia. Solitamente, questo è il primo concorso che i giovani prendono in considerazione quando vogliono affacciarsi al mondo dei concorsi militari per indossare la divisa. Si tratta di un concorso periodico, ovvero un concorso con una cadenza fissa che, solitamente, viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale nei primi mesi dell’anno. Come detto sopra, per partecipare a questo Concorso è necessario che i concorrenti siano in possesso di determinati requisiti anagrafici, socio-culturali e psico-fisici, ovvero:

  • avere la cittadinanza italiana
  • godere dei diritti civili e politici
  • avere età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 25 anni non compiuti
  • essere in possesso del diploma di istituto di istruzione secondaria di primo grado

Per consultare tutti i requisiti necessari per partecipare al Bando di Concorso Esercito per Civili che dà accesso alla carriera da VFP1, vi rimandiamo alla consultazione della relativa scheda requisiti.

Come ogni bando, l’iter concorsuale prevede delle prove:

  • valutazione dei titoli di merito e formazione delle relative graduatorie
  • accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica e attitudinale e prove di efficienza fisica, che si tengono usualmente presso il Centro di Selezione di Foligno

Come abbiamo già detto nella nostra Guida Come diventare VFP1, i concorrenti che superano con successo le prove previste nell’iter concorsuale e che, classificatisi nei posti utili della graduatoria, risultano essere vincitori del concorso, vengono avviati ai reparti di addestramento. Al termine del periodo di addestramento, viene assegnato loro l’incarico presso il reparto di destinazione.

Bandi di Concorso Esercito per civili: Concorso Allievi Marescialli

Salendo nella scala gerarchica, troviamo i Sottufficiali; parliamo quindi del secondo bando di Concorso Esercito per civili, ovvero il Concorso Allievi Marescialli. Anche in questo caso si tratta di un concorso periodico, ovvero un concorso annuale con una cadenza fissa (solitamente viene pubblicato nei mesi di Febbraio/Marzo), che dà accesso alla carriera nel ruolo Ispettori dell’Esercito Italiano. Come detto sopra, per partecipare a questo Concorso è necessario che i concorrenti siano in possesso di determinati requisiti. Per quanto riguarda i candidati Civili, questi devono:

  • avere la cittadinanza italiana
  • godere dei diritti civili e politici
  • avere età non inferiore ai 17 anni e non superiore ai 26 anni non compiuti
  • essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario

Per consultare tutti i requisiti necessari per partecipare al Bando di Concorso Esercito per Civili che dà accesso alla carriera da Maresciallo, vi rimandiamo alla consultazione della relativa scheda requisiti.

Come ogni bando, l’iter concorsuale prevede diverse prove culturali e psicofisiche:

  • Prova scritta per l’accertamento delle qualità culturali (questionario di cultura generale a risposta multipla)
  • prova per la verifica della conoscenza della lingua inglese
  • Prove di efficienza fisica (esercizi per accertare la preparazione atletica dei candidati)
  • Accertamenti sanitari per la verifica dell’idoneità psico-fisica (test collettivi e individuali, colloquio con lo psichiatra e visite mediche)
  • Accertamenti attitudinali (colloquio con lo psicologo)
  • Tirocinio (consistente in ulteriori prove fisiche ed accertamenti tali da valutare la capacità e resistenza fisica, il rilevamento comportamentale, il rendimento nelle istruzioni pratiche, l’idoneità ad affrontare le attività scolastiche dei candidati
  • Valutazione dei titoli di merito (che devono essere posseduti dai candidati entro la data termine di scadenza del bando di concorso)

Come abbiamo già detto nella nostra Guida Come diventare Allievo Maresciallo dell’Esercito Italiano, i candidati che superano con successo tutte le prove previste nell’iter concorsuale e che, classificatisi nei posti utili della graduatoria, risultano essere vincitori del concorso, frequentano un corso di formazione presso la Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo e all’atto dell’arruolamento vengono assegnati ad una delle specializzazioni previste in relazione alle prioritarie esigenze dell’Esercito Italiano e tenuto conto anche della preferenza espressa da ogni singolo candidato. Al termine dei tre anni gli Allievi Marescialli ottengono una laurea triennale in Scienze organizzative e gestionali, o in Infermieristica, ed il grado di Marescialli.

Sempre per quanto riguarda il ruolo Marescialli, vi sono altri Bandi di Concorso Esercito per Civili, ovvero il Concorso Marescialli a Nomina Diretta. Questo tipo di Concorso viene indetto occasionalmente quando l’Amministrazione ha necessità di arruolare al suo interno determinate figure professionali. Difatti, il concorso è solitamente riservato ai laureati.

Bandi di Concorso Esercito per civili: Concorso Allievi Ufficiali

Il terzo Bando di Concorso Esercito per Civili in elenco è il Concorso Allievi Ufficiali che dà accesso alla carriera da Ufficiale dell’Esercito Italiano. Anche questo tipo di concorso è periodico, ovvero un concorso annuale con una cadenza fissa (solitamente viene pubblicato un bando unico per tutte le Forze Armate Italiane nei mesi di Gennaio/Febbraio). Per partecipare a questo Concorso è necessario che i concorrenti siano in possesso di determinati requisiti. Per quanto riguarda i candidati Civili, questi devono:

  • avere la cittadinanza italiana
  • godere dei diritti civili e politici
  • avere età non inferiore ai 17 anni e non superiore ai 22 anni non compiuti
  • aver conseguito, o essere in grado di conseguire al termine dell’anno scolastico, un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario

Per consultare tutti i requisiti necessari per partecipare al Bando di Concorso Esercito per Civili che dà accesso alla carriera da Ufficiale, vi rimandiamo alla consultazione della relativa scheda requisiti.

Come ogni bando, l’iter concorsuale prevede diverse prove culturali e psicofisiche:

  • prova scritta di preselezione (questionario di cultura generale a risposta multipla)
  • prove di efficienza fisica (esercizi per accertare la preparazione atletica dei candidati)
  • accertamenti psico-fisici: per la verifica dell’idoneità psico-fisica (test collettivi e individuali, colloquio con lo psichiatra e visite mediche)
  • accertamenti attitudinali (colloquio con lo psicologo)
  • prova scritta di composizione italiana che si tiene presso il Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito
  • accertamento della conoscenza della lingua inglese
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica
  • prova orale di matematica
  • prova orale facoltativa di lingua straniera
  • tirocinio

Come abbiamo già detto nella nostra Guida Come diventare Allievo Ufficiale dell’Esercito, i candidati che superano con successo tutte le prove previste nell’iter concorsuale e che, classificatisi nei posti utili della graduatoria, risultano essere vincitori del concorso, sono tenuti a frequentare un corso di formazione quinquennale presso l’Accademia Militare di Modena, al termine del quale conseguono una laurea specialistica (differente a seconda del Corpo a cui sono stati assegnati) e il grado di Tenente.

Sempre per quanto riguarda il ruolo Ufficiali, vi sono altri Bandi di Concorso Esercito per Civili: tra questi, dobbiamo elencare il Concorso Pubblico per diventare Tenente in Servizio Permanente in Servizio Permanente Ruolo Normale, il concorsi per Ufficiali in Servizio Permanente nel Ruolo Speciale per il Corpo Sanitario e il Concorso Ufficiali in Ferma Prefissata AUFP. Per maggiori informazioni sui requisiti necessari per partecipare a questi concorsi di selezione, vi rimandiamo all’attenta lettura della scheda requisiti.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

5 Commenti su Bandi di Concorso Esercito per civili: ecco quali sono i concorsi Esercito aperti ai civili

  1. Mi chiamo Marco BONESI vorrei partecipare al concorso per entrare nell’esercito ed eventualmente frequentare l’università e per diventare medico. Ho 22 anni e sono stato campione italiano di atletica leggera nel 2014

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.