Come entrare nell’Esercito: ecco come arruolarsi nell’Esercito Italiano

Come entrare nell'Esercito

Volete scoprire come entrare nell’Esercito? Ecco informazioni e consigli utili per arruolarsi nell’Esercito Italiano.

Un gran numero di nostri lettori ci chiede consigli su come entrare nell’Esercito: per questo motivo abbiamo pensato di raccogliere qualche informazione utile per aiutarvi ad intraprendere la strada che porta ad arruolarsi nell’Esercito Italiano. Vestire la divisa è l’obiettivo di molti giovani che, o per passione, o per necessità, decidono di presentarsi ai Concorsi di Selezione per entrare nell’Esercito Italiano. Visto però che le procedure di avvicinamento ai concorsi sono piuttosto complesse, potrebbero verificarsi numerose difficoltà che potrebbero scoraggiare alcuni di voi. Vediamo allora di fare un po’ di chiarezza sull’argomento e scoprire insieme come entrare nell’Esercito Italiano.

Come entrare nell’Esercito Italiano con il ruolo di VFP1

Come vi abbiamo già detto nella Guida Come diventare VFP1 dell’Esercito, per entrare nell’Esercito e vestire la divisa da VFP1 è necessario superare il Concorso Pubblico per Volontario in Ferma Prefissata di un anno, il cui Bando di Concorso viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – quarta serie speciale, solitamente nei mesi di Ottobre-Novembre di ogni anno. Un Secondo Bando VFP1 Esercito viene pubblicato solitamente intorno a Marzo, mentre un Terzo Bando VFP1 Esercito viene solitamente bandito a Maggio. Quest’ultimo terzo bando dovrebbe essere diviso in due Blocchi, con possibilità di presentare la domanda di partecipazione per il Primo Blocco già il giorno successivo alla pubblicazione del Bando, mentre per il Secondo Blocco intorno al mese di Agosto. Al Concorso possono partecipare tutti i cittadini italiani di entrambi i sessi che hanno compiuto il 18° anno di età e che non hanno superato i 25 anni, in possesso di un diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex licenza media), e che sono in possesso degli altri requisiti che trovate nella Scheda Requisiti Concorso VFP1 Esercito.

Come entrare nell’Esercito Italiano con il ruolo di VFP4

Come vi abbiamo già detto nella Guida Come diventare VFP4 dell’Esercito, per entrare nell’Esercito e vestire la divisa da VFP4 è necessario superare il Concorso per VFP4 Esercito a cui può partecipare soltanto chi è stato Volontario in Ferma Prefissata per un anno (VFP1) oppure chi ricopre tale qualifica da almeno 9 mesi (talvolta anche 6 mesi). I VFP1 che vogliono partecipare al Concorso devono aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato i 30 anni, devono essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex licenza media) e devono possedere, necessariamente entro il termine di scadenza del bando di concorso, alcuni requisiti specifici che trovate elencati nella Scheda Requisiti Concorso VFP4 Esercito.

Come entrare nell’Esercito con il ruolo di Maresciallo

Come vi abbiamo già detto nella Guida Come diventare Maresciallo dell’Esercito Italiano, per entrare nell’Esercito già con il grado di Sottufficiale vestendo la divisa da Maresciallo è necessario superare il Concorso Pubblico per Marescialli dell’Esercito Italiano il cui bando (unico per tutte le Forze Armate) viene pubblicato solitamente nei mesi tra Febbraio e Aprile di ogni anno. Al concorso possono partecipare tutti i cittadini italiani di entrambi i sessi che hanno conseguito o sono in grado di conseguire entro l’anno scolastico in corso un diploma di istruzione secondaria di secondo grado per l’ammissione ai corsi universitari, che hanno compiuto il 17° anno di età e non hanno superato il giorno di compimento del 26° anno di età, e che sono in possesso di specifici requisiti che trovate elencati nella Scheda Requisiti Concorso Marescialli Esercito.

Come entrare nell’Esercito con il ruolo di Ufficiale

Come vi abbiamo già detto nella Guida Come diventare Ufficiale dell’Esercito Italiano, per entrare nell’Esercito vestendo la divisa da Ufficiale è necessario superare i Concorsi di Selezione che permettono di arruolarsi nell’Esercito già con il grado di Ufficiale. Ci sono diversi concorsi che danno la possibilità ai cittadini italiani di entrambi i sessi di entrare nell’Esercito Italiano con il grado di Ufficiale. I concorsi variano a seconda del ruolo che si intende ricoprire: Ufficiali dell’Accademia Militare, Tenenti in Servizio Permanente del Ruolo Normale, Ufficiali in Servizio Permanente del Ruolo Speciale, Ufficiali in Ferma Prefissata AUFP. Ogni concorso prevede delle prove concorsuali differenti, così come diversi sono i requisiti che i candidati devono possedere per presentare domanda di partecipazione. Per conoscere tutti i requisiti necessari per partecipare ai concorsi di selezione per diventare Ufficiale dell’Esercito Italiano, vi consigliamo di consultare la Scheda Requisiti Concorsi Ufficiali Esercito.

Per ricevere maggiori info su come entrare nell’Esercito, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

24 Commenti su Come entrare nell’Esercito: ecco come arruolarsi nell’Esercito Italiano

    • Salve Romeo, nell’articolo trovi tutte le informazioni su come fare per partecipare ai Concorsi di Selezione per entrare in Esercito.

    • Salve Maria, nell’articolo sopra trovi tutte le informazioni necessarie per muovere i primi passi per l’arruolamento nell’Esercito Italiano.

  1. Salve,mi chiamo Andrea e compio 17 anni il 13 dicembre,voglio intrapendere questo percorso per fare il militare ho il diploma di 3 media e voglio sapere se posso iniziare a muovermi in questo campo…aspetto risposta con ansia.

    • Salve Andrea, con il tuo titolo di studio puoi aspirare a partecipare al Concorso VFP1 dell’Esercito, ma devi aver compiuto 18 anni.

    • Salve Daniele, in questo articolo trovi le informazioni necessarie per muovere i primi passi per entrare in Esercito.

  2. Salve, vorrei fare domanda per entrare nell’esercito italiano ma sono straniera con il permesso di soggiorno permanente, vorrei sapere se posso fare domanda oppure no. Grazie aspetto una riaposta

    • Salve Chiara, come avrai potuto leggere nell’articolo, per partecipare ai concorsi di selezione è necessario avere la cittadinanza italiana.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.