Come entrare nel reggimento Lagunari “Serenissima”

Lagunari

Vuoi sapere come entrare nel reggimento Lagunari “Serenissima”? In questo articolo troverai tutte le informazioni che stai cercando su questo reparto dell’Esercito Italiano.

Il reggimento Lagunari dell’Esercito Italiano è tra i reparti più prestigiosi di questa Forza Armata. Sono tanti i giovani che si sono detti interessati a conoscere quali sono i compiti e le funzioni affidate al personale in servizio che ricopre questa specialità e, soprattutto, in tanti ci hanno chiesto informazioni su come entrare nel reggimento Lagunari Serenissima. Per questo motivo, abbiamo deciso di inserire tutte le informazioni in nostro possesso nell’articolo di seguito.


INDICE
– Compiti e funzioni del reparto Lagunari dell’Esercito
– Come entrare nel reggimento Lagunari “Serenissima”


Compiti e funzioni del reparto Lagunari dell’Esercito

Il Reggimento Lagunari “Serenissima” è l’unico reparto di Fanteria da assalto anfibio, fanteria di marina, dell’Esercito Italiano. Nata il 9 Gennaio 1951, quella dei lagunari è la più giovane specialità dell’Arma di Fanteria che, allo stesso tempo, vanta la piu antica storia poiché il reparto è erede dei Fanti da Mar della “Serenissima”. Il reparto si addestra nella laguna di Venezia e lungo tutto il litorale Adriatico. Insieme alla Brigata Marina San Marco della Marina Militare, il reggimento Lagunari “Serenissima” forma la forza di proiezione dal mare, componente anfibia delle Forze Armate Italiane.

Il reparto dei Lagunari, come detto sopra, rappresenta un’unità specializzata nelle operazioni anfibie e, proprio per questo motivo, nel suo equipaggiamento sono preponderanti i mezzi anfibi e i cosiddetti natanti d’assalto. Il personale in servizio nei Lagunari del reggimento “Serenissima” è addestrato duramente affinchè possa operare nelle situazioni in cui la presenza di terra e acqua costituisce un impedimento all’uso dei tradizionali reggimenti di Fanteria. La caratteristica principale dei Lagunari, che li differenzia dagli altri reparti dell’Esercito Italiano, è infatti la capacità di operare in zone interamente coperte d’acqua. I Lagunari operano indifferentemente in acque interne, cioè nelle operazioni denominate “riverine” e che comprendono l’ambiente fluviale, lacustre e lagunare; oppure in mare, dove i lagunari, adattandosi a vari tipi di contesti operativi, assolvono ai compiti di fanteria da assalto anfibio.

Vediamo ora, in estrema sintesi, quali sono i compiti e le funzioni svolte dal personale in servizio nel reggimento Lagunari “Serenissima” dell’Esercito italiano. Questo reparto è addestrato duramente per assolvere ad una vasta gamma di compiti e operazioni in condizioni climatiche e metereologiche differenti, su terreni fortemente compartimentati e urbanizzati, operando sempre in tempi piuttosto risicati e ristretti in situazioni in cui viene richiesta un’elevata mobilità operativa e versatilità di impiego. Inoltre, il reggimento Lagunari “Serenissima” viene impiegato in attività di sostegno alla pace, sicurezza e combattimento.

Per assolvere in maniera impeccabile a tutti i compiti e le funzioni assegnate al reggimento Lagunari “Serenissima”, il personale in servizio in questo reparto deve necessariamente essere sempre pronto in ogni occasione; per questo il rigido addestramento militare e fisico è alla base della preparazione di questo reparto: i Lagunari, infatti, si presentano fisicamente preparati, ben addestrati e fortemente disciplinati. Per entrare a far parte della specialità Lagunari è necessario acquisire e mantenere elevate capacità operative, indispensabili per assolvere le missioni assegnate e per operare in contesti particolari ed esigenti quali l’ambiente terrestre, marino, lagunare e fluviale.

Come entrare nel reggimento Lagunari “Serenissima”

Dopo aver visto quali sono i compiti e le funzioni dei Lagunari, vediamo di capire come è possibile entrare in questo reparto dell’Esercito Italiano.

Per fare l’Ufficiale dei Lagunari si deve concorrere per l’Accademia Mil​itare di Modena​. Tutti coloro che vogliono quindi diventare Ufficiali nel reparto dei Lagunari devono dapprima partecipare al Concorso Allievi Ufficiali dell’Esercito, dimostrando di essere in possesso di tutti i requisiti necessari per presentare la domanda (cliccando qui potete trovare la nostra Scheda Requisiti Concorso Ufficiali Esercito) e superando tutte le prove previste nell’iter concorsuale. Dopo i cinque anni passati in Accademia, tra formazione culturale e militare, i neo Ufficiali possono far richiesta per essere assegnati in servizio nel reparto Lagunari Serenissima.

Lo stesso accade per chi vuole diventare Maresciallo dei Lagunari; in questo caso, è necessario superare il Concorso Allievi Marescialli Esercito e frequentare la Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo. Come per ogni concorso di selezione, per parteciparvi sono necessari determinati requisiti, che trovate elencati nella nostra Scheda Requisiti Concorso Marescialli Esercito, ed è necessario superare tutte le prove previste nell’iter concorsuale. Dopo il triennio di formazione presso la Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo, i neo Marescialli possono far richiesta per essere assegnati in servizio presso il reparto Lagunari Serenissima.

C’è da dire, comunque, che ad oggi il Reggimento Lagunari è formato in larga parte da Volontari. Il Volontario che aspira ad entrare nei Lagunari deve innanzitutto superare il Concorso VFP4 Esercito che, come ricordiamo, è riservato soltanto a chi è stato Volontario in Ferma Prefissata per un anno (VFP1), oppure a chi ricopre tale qualifica da almeno 9 mesi (talvolta anche 6 mesi), fermo restando il possesso di determinati requisiti che trovate elencati nella nostra Scheda Requisiti Concorso VFP4 Esercito. I concorrenti che superano con successo tutte le prove previste nell’iter concorsuale e che si classificano nei posti utili della graduatoria, vengono inviati per la formazione nei RAV e ottengono il grado di VFP4. Successivamente, questi possono far richiesta per essere inseriti in servizio nei Lagunari. Naturalmente, non tutti coloro che fanno domanda vengono immessi nel reggimento Lagunari “Serenissima”. Difatti, chi fa richiesta viene sottoposto a rigorose prove selettive che servono per accertare il possesso dei requisiti psico-fisici minimi necessari per poter svolgere le attività addestrative ed operative richieste al personale di questo reparto. Dopo aver valutato i requisiti di ogni Volontario candidato, questi devono dimostrare di avere tutte le carte in regola, a livello di preparazione atletica, per far parte del reggimento Lagunari “Serenissima”, e dunque devono superare delle prove fisiche:

  • corsa piana 1500 m in un massimo di 8 minuti;
  • piegamenti sulle braccia: 15 in 1 minuto;
  • piegamenti alle parallele: 6 in 1 minuto;
  • salita alla fune: 4 m in 1 minuto e discesa controllata;
  • addominali: 30 in 1 minuto;
  • trazioni alla sbarra: 3 in 1 minuto;
  • salto in alto;
  • acquaticità: 2 vasche a nuoto da 25 m e sostentamento da fermo con le mani fuori dall’acqua per 30”;
  • discesa da struttura fissa di 6 m con la tecnica del fast rope;
  • salto su air pack da trampolino di 3 m.

Solo i Volontari che superano le prove sopra elencate hanno accesso al corso di Qualificazione Anfibia in cui i VFP hanno la possibilità di sviluppare le tecniche e le tattiche di combattimento anfibio e dell’impiego dei mezzi specialistici in dotazione (come battelli, natanti, cingolati anfibi). Solo i migliori allievi del Corso di Qualificazione Anfibia riescono ad entrare nel reparto Lagunari mentre, chi non riesce a dimostrare il suo valore e fallisce nella sua impresa, ha una seconda possibilità di conseguire il brevetto per il reggimento Lagunari “Serenissima”, mancata la quale deve lasciare il reparto. I migliori Volontari che riescono a distinguersi per il loro potenziale, possono essere successivamente selezionati per diventare Esploratori Anfibi del reggimento Lagunari “Serenissima”.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

3 Commenti su Come entrare nel reggimento Lagunari “Serenissima”

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.