Stipendio Ufficiale Esercito: ecco quanto guadagna un Ufficiale dell’Esercito Italiano

Stipendio Ufficiale Esercito

Sei curioso di scoprire qual è lo stipendio Ufficiale Esercito? In questo articolo abbiamo inserito tutte le informazioni su quanto guadagna un Ufficiale dell’Esercito Italiano.

In questo post andremo a parlare dello Stipendio Ufficiale Esercito, ovvero di quanto guadagnano gli Ufficiali in servizio nell’Esercito Italiano. L’argomento sembra interessare molti nostri lettori che vorrebbero intraprendere la strada dei concorsi di selezione per entrare in Accademia. Naturalmente, il percorso da intraprendere non è assolutamente semplice. Per questo motivo, prima di parlare dello stipendio Ufficiale Esercito, abbiamo deciso di fare una breve panoramica su come diventare Ufficiale, sui requisiti e sull’iter concorsuale per l’arruolamento, sulla formazione e sull’addestramento ed, infine, tutte le informazioni su quanto guadagna un Ufficiale in servizio nell’Esercito Italiano.


INDICE
– Requisiti per diventare Ufficiale Esercito
– Prove Concorso Ufficiali Esercito
– Formazione e Addestramento Ufficiali Esercito
– Stipendio Ufficiale Esercito


Requisiti per diventare Ufficiale Esercito

Come detto sopra, prima di vedere qual è lo stipendio Ufficiale Esercito, vogliamo dare delle informazioni utili ai nostri lettori, facendo una breve panoramica su come si diventa Ufficiale, partendo da quelli che sono i requisiti necessari ai candidati per partecipare al Concorso di Selezione per entrare nell’Accademia di Modena dell’Esercito Italiano.

Come abbiamo detto nella Guida Come diventare Ufficiale dell’Esercito, il concorso è pubblico ed aperto a tutti i giovani di entrambi i sessi che, alla data di scadenza del suddetto bando di concorso, sono in possesso di determinati requisiti anagrafici, socio-culturali e psico-fisici. Tra questi:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • aver compiuto il 17° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 22° anno di età
  • possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado (diploma di maturità)

Per conoscere tutti gli altri requisiti necessari per presentare domanda di partecipazione al Concorso che dà accesso alla carriera da Allievo Ufficiale nell’Esercito Italiano, vi rimandiamo alla lettura della nostra Scheda Requisiti Concorso Ufficiale Esercito.

Prove Concorso Ufficiali Esercito

Naturalmente, come accade per qualsiasi concorso di selezione per entrare nell’Esercito, anche per diventare Ufficiale di questa Forza Armata è necessario superare con successo tutte le prove previste nell’iter concorsuale. Ricordiamo che i concorrenti vengono sottoposti a vari tipi di prove, per valutare la loro preparazione culturale, per valutare la loro preparazione fisica e il loro stato di salute e per valutare la loro attitudine a vestire la divisa dell’Esercito e al comando. Il Concorso prevede, quindi, diverse fasi di reclutamento:

  • prova scritta di preselezione
  • prove di efficienza fisica
  • accertamenti psico-fisici
  • accertamenti attitudinali
  • prova scritta di composizione italiana
  • accertamento della conoscenza della lingua inglese
  • prova scritta di selezione culturale in biologia, chimica e fisica (solo per i concorrenti per il Corpo Sanitario)
  • prova orale di matematica
  • prova orale facoltativa di lingua straniera
  • tirocinio

Ogni prova deve essere superata con successo per passare a quella successiva. Solo i candidati che superano tutte le prove e che acquisiscono un buon punteggio possono sperare di essere dichiarati vincitori del Concorso.

Formazione e Addestramento Ufficiali Esercito

I vincitori del Concorso Allievi Ufficiali Accademia Esercito, ovvero coloro che hanno superato con successo tutte le prove previste nell’iter concorsuale e che si sono classificati nella graduatoria finale nei posti utili per l’arruolamento, vengono convocati presso l’Accademia dell’Esercito di Modena per frequentare il corso di formazione e addestramento quinquennale che li porterà ad ottenere da Ufficiali dell’Esercito Italiano. Gli allievi di alcune Armi e Corpi, dopo due anni di studio e di formazione militare, vengono trasferiti a Torino alla Scuola di Applicazione dove proseguono il loro percorso di studi fino al conseguimento della laurea; altri – come ad esempio gli Allievi Ufficiali del Corpo degli Ingegneri – rimangono a Modena dove frequentano il corso triennale. Assieme a loro, sempre presso l’Accademia di Modena, ci sono gli allievi del Corpo Sanitario che qui rimangono fino al termine del loro percorso di studi quinquennale o sessennale, fino al conseguimento della laurea in Veterinaria, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Medicina e Chirurgia.

Dopo due anni di permanenza nell’Accademia, gli Allievi acquisiscono il grado di Sottotenente; ottenuto il grado, questi continuano il loro percorso, alternando lo studio teorico ed universitario a periodi di attività pratica presso le Scuole ed i Reparti operativi. La progressione di carriera è diversificata a seconda dell’appartenenza alle Armi o ai Corpi (come abbiamo visto sopra anche per quanto riguarda i corsi di studio). Nel momento in cui questi conseguono la laurea magistrale, ottengono anche l’innalzamento del loro grado a Tenenti. Il loro percorso nell’Accademia termina proprio con il conseguimento del titolo di studio e con l’ottenimento del grado di Tenente.

Stipendio Ufficiale Esercito

Veniamo ora al punto d’interesse di questo articolo, quello riguardante lo stipendio Ufficiale Esercito. Vediamo, quindi, quanto guadagna un Ufficiale in servizio nell’Esercito Italiano.

Come abbiamo scritto sopra, dopo due anni di formazione in Accademia, gli Allievi Ufficiali acquisiscono il grado di Sottotenente. Un Sottotenente dell’Esercito guadagna all’incirca 23.012 euro lordi l’anno, e dunque 1.920 euro al mese, mentre lo stipendio di un Tenente dell’Esercito ammonta a circa 24.000 euro lordi, ovvero 2.000 euro lordi al mese.

Secondo quando riportato dalle tabelle salariali dell’Esercito Italiano, in merito allo stipendio Ufficiale Esercito, salendo nella scala gerarchica della Forza Armata, lo stipendio di un Capitano dell’Esercito è di circa 25.000 euro lordi all’anno, ovvero 2.100 euro al mese; Le cifre salgono di pari passo all’innalzamento del grado, difatti lo stipendio di un Tenente Colonnello Maggiore dell’Esercito è di 26.000 euro lordi l’anno, ovvero 2.200 euro al mese.

In ultimo, continuando a parlare di stipendio Ufficiale Esercito dobbiamo ricordare altri due elementi fondamentali che servono ad aumentare i guadagni del personale in servizio: alle cifre riportate sopra, infatti, bisogna aggiungere eventuali indennità e/o straordinari, oltre al fatto che lo stipendio Ufficiale Esercito cresce anche in concomitanza dell’aumentare degli anni di servizio.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Libro Concorso Accademia Esercito

Il Libro Concorso Accademia Esercito – Teoria e Test è indirizzato a quanti intendono partecipare al Concorso per diventare Allievi Ufficiali Esercito.

Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Esercito

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Ufficiali Accademia Esercito (in Aula) della scuola di preparazione Nissolino Corsi

Corsi di Preparazione Online Concorsi Esercito

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nell'Esercito Italiano

8 Commenti su Stipendio Ufficiale Esercito: ecco quanto guadagna un Ufficiale dell’Esercito Italiano

    • Posso confermare, sono di gran lunga molto più alti,e con il grado di Maggiore viene erogata anche la mini dirigenza.
      A farla breve si verifica che molte volte che un Ten.Col. Anziano percepisca di stipendio più che il Comandante di Corpo che è un Colonnello (euro 5600 mensili)

      • Salve Ale, le cifre qui riportate sono quelle inserite nelle tabelle salariali della Forza Armata. Come abbiamo specificato in chiusura di articolo, alle cifre riportate bisogna aggiungere eventuali indennità e/o straordinari, oltre al fatto che lo stipendio Ufficiale Esercito cresce anche in concomitanza dell’aumentare degli anni di servizio.

  1. Tutto falso ma chi li ha dati questi dati sono lontani dalla realtà. Gli Ufficiali prendono stipendi più alti a differenza delle altre categorie molto più basse.

    • Salve Vincenzo, le cifre qui riportate sono quelle inserite nelle tabelle salariali della Forza Armata. Come abbiamo specificato in chiusura di articolo, alle cifre riportate bisogna aggiungere eventuali indennità e/o straordinari, oltre al fatto che lo stipendio Ufficiale Esercito cresce anche in concomitanza dell’aumentare degli anni di servizio.

  2. Gli stipendi degli Ufficiali delle F.A. erano più alti.Ma attualmente, con le nuove forme contrattuali, sono rimasti al palo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.